Cambiare Scarico Moto

Cambiare Scarico Moto cambiare scarico moto

dà più potenza alla moto? l'erogazione è più fluida? diminuisce il peso? che differenza c'è tra Akrapovic, Leovince e altri? sono. Andiamo a scoprire quali sono i benefici della sostituzione dello scarico in una moto e quali sono gli aspetti sconvenienti. Ecco, quindi pro e. Dopo aver posizionato la moto, dobbiamo cominciare a svitare la coppia di dadi che fissano il collettore del tubo di scarico al cilindro. Capita quindi che ci si chieda se sia il caso o meno di sostituire lo scarico originale della propria moto con uno di tipo sportivo, e se (e quanto). A volte chi non è esperto non si preoccupa troppo di sostituire o cambiare lo scarico della moto, tuttavia gli appassionati sanno bene che questo aspetto è.

Nome: cambiare scarico moto
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file: 24.29 Megabytes

Raccolto tutto il necessario, togli il vecchio collettore e monta quello nuovo. Come fare Il collettore è fissato al cilindro del motore con dei bulloni. In generale sono due per ogni cilindro più altri due laterali, di fissaggio. Svitali tutti e smonta il collettore. A volte durante questa operazione è possibile trovare alcune guarnizioni. La loro funzione è quella di attutire i rumori della marmitta. Se anche le guarnizioni sono consumate, recati in un negozio di ricambi ed acquistale delle nuove.

La marmitta andrà smontata svitando i bulloni di fissaggio.

Solo dopo si potrà procedere anche allo smontaggio del collettore. Il collettore apparirà fissato attraverso dei bulloni al cilindro del motore.

Naturalmente i bulloni vanno svitati facendo attenzione a che non si dimentichi qualche fissaggio. La raccomandazione in questo caso non è assolutamente superflua.

Ma se a procedere siamo noi è sempre opportuno fare molta attenzione. Sganciato il collettore dai bulloni potrebbe a questo punto già essere smontabile, sempre che non vi siano ancora ulteriori guarnizioni.

Esaminarne significa infatti capire se è necessaria anche la loro sostituzione. Guarnizioni consumate significano fastidiosi rumori della marmitta che invece dovrebbero essere attutiti. Tutti i trucchi e i consigli per montare lo scarico aftermarket in autonomia.

Siete pronti a dare una nuova voce alla vostra moto? Raccomandandovi di scegliere sempre prodotti omologati se usate la moto su strada, ecco una guida pratica su alcuni consigli relativi al montaggio e smontaggio di un nuovo scarico per la vostra moto.

Per maggiori informazioni sulla questione, vi rimandiamo al nostro articolo. COSA SERVE Se non lo avete, comprate uno spray sbloccante, il cui costo è tra i 5 e i 10 euro: vi semplificherà molto la vita; stessa cosa per il tiramolle - nel caso in cui non sia compreso nella scatola — ma se non lo avete, potete usare una pinza.

Infine, se la avete, una spazzola metallica.

Per via della sua posizione vicina alle ruote, potrebbe essere leggermente arrugginita e, quindi, difficile da svitare.