Scaricare Articoli Scientifici

Scaricare Articoli Scientifici  articoli scientifici

La storia di "Sci-Hub", che da anni offre gratuitamente milioni di articoli accademici e ha grandi problemi di copyright. Prima tenta di scaricare una copia dal database di contenuti piratati LibGen, e che, ad oggi, annovera più di 48 milioni di articoli scientifici. La condivisione di un articolo avuto su licenza non è consentito, per disincentivare la condivisione nell'articolo scaricato c'è il nome di chi lo. Questa estensione di Chrome ti permette di trovare gratis gli articoli a pagamento Il mondo delle pubblicazioni scientifiche è — più o meno come per aver scaricato troppi paper dalla piattaforma online a pagamento. Oggi vi farò vedere come scaricare articoli completi da Pubmed in modo completamente gratuito usando sci-hub, un servizio non troppo legale.

Nome: articoli scientifici
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file: 47.47 Megabytes

Regolamento Generale per la protezione dei dati personali — c. GDPR e del decreto Legislativo 30 giugno , n. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali c.

I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo.

Account Options

Continua la lettura 44 Come ultima possibilità, c'è quello meno dispendioso, ma è specifico per chi è, od è stato iscritto a qualche università, ed abbia attivo un account presso una biblioteca-mediateca universitaria.

Quasi tutte le università sono dotate di biblioteche interne le quali stipulano dei contratti di abbonamento con le riviste online ed offrono a chi ha l'accesso al loro portale di scaricare gli articoli full text. Gli argomenti di interesse sono tra i più svariati: dalle materie scientifiche a quelle tecniche, dalle riviste di psicologia a quelle di economia.

Qualche casa editrice rende disponibili i lavori on line, ma solo prima della pubblicazione a stampa. Qualche esempio.

Plos chiede invece tra i 1. Altri editori seguono politiche diverse. Se questo è il quadro, a emergere è soprattutto il concetto di scienza come patrimonio comune.

Hanno creato comunità online forum per risolvere il problema. I ero una partecipante attiva in queste comunità in Russia. Io potevo ottenere qualsiasi articolo piratandolo, quindi ho soddisfatto molte richieste, e le persone mi sono sempre state molto riconoscenti.

Dopodiché ho creato Sci-Hub, un sito che rende semplice ed automatico questo processo, e che è diventato subito popolare.

Elsevier, al contrario, agisce con metodi da racket: se non mandi denaro, non leggerai alcun articolo. Perché Elsevier non fa altrettanto, mi chiedo?

Devo anche menzionare il fatto che Elsevier non è il creatore di questi articoli.